Scadenze e termini presentazione 730 precompilato

pulsante
  • Entro il 28 febbraio di ciascun anno banche, assicurazioni ed enti previdenziali (e dal 2017 anche gli amministratori di condominio e gli enti universitari) sono tenuti a comunicare all'Agenzia delle Entrate tutti i dati relativi alle spese sostenute l'anno precedente a garanzia della corretta applicazione di deduzioni e detrazioni. Questo significa che gli importi relativi ai mutui, alle assicurazioni sulla vita, alle pensioni integrative e ai contributi previdenziali e assistenziali devono pervenire entro febbraio per essere integrati all'interno del modello precompilato.
  • Dal 9 marzo il sistema Tessera Sanitaria fornisce all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle spese mediche sostenute dai contribuenti.
  • Entro il 7 marzo i sostituti di imposta devono inviare all'Agenzia delle Entrate le Certificazioni Uniche (ex CUD) che verranno integrate nel precompilato.
  • A partire dal 16 aprile l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti sul proprio sito web il modello 730 precompilato 2018.
  • Fino al 23 luglio i contribuenti possono presentare la dichiarazione dei redditi scegliendo il "fai da te" oppure affidandosi alla competenza di uno dei nostri uffici CAF ACLI.

​​


  PRENOTA APPUNTAMENTO
pulsante
APRI E SCOPRI