18app: per il Bonus Cultura registrazione entro il 30 giugno

Quanta fretta, ma dove corri? Lo sapevi che il Bonus Cultura 18app è rimasto valido per tutti i ragazzi nati nel 1999, esattamente com’è valso l’anno scorso per tutti quelli nati nel 1998? Ma per poterne usufruire sarà necessaria la registrazione entro il prossimo 30 giugno! Avrai in pratica a disposizione, a prescindere dalla fascia di reddito della tua famiglia, un credito elettronico pari a 500 euro da spendere in libri, musei, cinema, teatro, musica, danza, corsi di lingua straniera, siti archeologici od altri eventi live. Se dunque ti interessa, leggi le informazioni qui sotto e scopri come farti accreditare il bonus…

Che cos’è 18app?

18app, come abbiamo detto, è un credito pari a 500 euro istituito dalla Legge di Bilancio 2017 e destinato, quest’anno, ai ragazzi nati nel 1999 che dunque hanno già compiuto la maggiore età.

A cosa serve 18app?

Questi 500 euro sono spendibili in consumi culturali, ad esempio: libri, cinema, concerti, eventi, musei, mostre, visite a monumenti o parchi archeologici, teatro e danza. Cosa importante: l'elenco completo degli eventi e dei luoghi dove poter spendere il credito è disponibile nell’area riservata dell’apposito sito istituzionale www.18app.italia.it. Il bonus è dunque spendibile solo "presso gli esercenti fisici e online aderenti all'iniziativa", ciò implica che non è detto che sia spendibile in qualunque luogo o negozio adibito alla vendita di prodotti/eventi culturali.

Chi può usufruire di 18app?

Ha diritto a usufruire del credito qualunque ragazzo, italiano o straniero (in tal caso residente in Italia e con permesso di soggiorno), che nel 2017 abbia compiuto 18 anni. La richiesta non è vincolata a nessun requisito di natura reddituale o patrimoniale (tipo Isee o 730 dei genitori).

Come si usufruisce del bonus?

Per prima cosa devi registrarti a www.spid.gov.it – vale a dire il Sistema Pubblico di Identità Digitale –, dopodiché, coi dati della registrazione, potrai loggarti nel sito www.18app.italia.it, sul quale troverai segnalate le diverse opzioni di consumo fra eventi, cinema, teatri, ecc., per spendere di volta in volta il credito. Ma attenzione! Ricorda che i tempi della registrazione a www.spid.gov.it scadono il 30 giugno 2018, altrimenti non sarà più possibile godere del bonus.

Entro quando va esaurito il credito?

Il credito non dura all’infinito: c’è infatti un tempo limite entro il quale i 500 euro dovranno essere spesi, vale a dire entro e non oltre il 31 dicembre 2018. Quindi, se alla data del 1° gennaio 2019 una quota del bonus dovesse essere rimasta inutilizzata, questa di lì in poi non sarà più spendibile.

Si può spendere il credito a nome di altre persone?

Questo no, non è possibile, l’unico che può spendere i 500 euro sei tu, titolare del credito. In parole povere, per lo stesso evento – ad esempio un concerto – non potrai acquistare più biglietti per invitare amici, parenti o fidanzate/i. Il sistema di acquisto non lo permetterà.
APRI E SCOPRI