Cosa contiene il precompilato 730/2018

pulsante

In sintesi, le informazioni già presenti sono queste:

  • dati anagrafici;
  • redditi dei terreni e dei fabbricati​;
  • redditi da lavoro dipendente e pensione (più eventuali altri redditi conseguiti dal dipendente o dal pensionato, come ad esempio redditi da lavoro autonomo o da prestazioni occasionali);
  • spese mediche (dall'anno scorso anche quelle sostenute per farmaci da banco, psicologi, assistenza infermieristica, ostetriche, ottiche, radiologiche e veterinarie);
  • interessi su mutui fondiari e agrari;
  • spese funebri;
  • spese di istruzione;
  • spese veterinarie (comprese quelle sostenute per medicinali ad uso veterinario);
  • spese per interventi di ristrutturazione ai fini del Bonus 50%;
  • spese per interventi di risparmio energetico ai fini del Bonus 65%;
  • spese per interventi condominiali comunicate dagli amministratori ;
  • contributi previdenziali e assistenziali;
  • pagamenti relativi a previdenza integrativa;
  • premi di assicurazioni sulla vita.

​​

A partire dal 2018 sono inoltre presenti:

  • le spese per asili nido​;
  • le donazioni ad Onlus, associazioni di promozione sociale, fondazioni e ulteriori associazioni.

​​

ATTENZIONE!
Il contribuente ha la facoltà di opporsi alla precompilazione delle spese mediche o comunque di correggere sul modello qualunque dato precompilato che ritiene non corretto.


I dati mancanti che potranno essere integrati sono:

  • le spese di affitto sostenute dagli inquilini con contratti di locazione;
  • le spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede;
  • le spese per le attività sportive per ragazzi;
  • tutte le altre spese detraibili e deducibili non inserite nel 730 precompilato da parte dell’Agenzia delle Entrate.
pulsante
APRI E SCOPRI